image

La Lumaca Romana

Allevamento:Via Strada della costa 22 Borgo Sabotino LT Sede Legale :Via Ennio Visca 60 Nettuno RM

Lun - Sab 9.00 - 19.30

Domenica Chiuso

Fondi Comunità Europea

Fondi Comunità Europea

Fondi Comunità Europea Regione Lazio Piani di sviluppo rurale (PSR)

I fondi della comunità europea riguardano l’agricoltura e nel nostro caso l’elicicoltura e gli allevamenti di lumache, sia nel Lazio, che in altre regioni informarsi presso la coldiretti della regione di interesse :

Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania,Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia,  Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia,Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.

PIANIO DI SVILUPPO RURALE (PSR) 2014- 2020 REGIONE LAZIO

Con la deliberazione n. 479 del 17 luglio 2014 la Giunta Regionale del Lazio ha licenziato il testo del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, per inoltrarlo alla Commissione Europea, e avviare la fase di confronto che si concluderà entro la fine del 2014 con l’approvazione definitiva del Programma. Di seguito riportiamo le Misure e le rispettive sottomisure del PSR Lazio

M01 – Azioni di trasferimento della conoscenza e informazione (art. 14)
– 1.1Formazione professionale ed acquisizione di competenze
– 1.2 Attività dimostrative e azioni di informazione

M02 – Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole (art. 15)
– 2.1 Servizi di consulenza
– 2.3 Formazione dei consulenti

M03 – Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari (art. 16)
– 3.1 Sostegno per la prima adesione ai regimi di qualità dei prodotti agricoli ed alimentari
– 3.2 Sostegno per le attività di informazione e promozione attuata da gruppi di produttori del mercato interno

M04 – Investimenti in immobilizzazioni materiali (art. 17)
– 4.1 Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole
– 4.2 Sostegno agli investimenti riguardanti, la trasformazione, la commercializzazione, e/o lo sviluppo di prodotti agricoli
– 4.3 Sostegno agli investimenti in infrastrutture per lo sviluppo, l’ammodernamento o l’adeguamento dell’agricoltura e della selvicoltura
– 4.4 Sostegno agli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro climatico ambientali

M05 – Ripristino del potenziale produttivo agricolo danneggiato da calamità naturali e da eventi catastrofici e introduzione di adeguate misure di prevenzione (art. 18)
– 5.1 Supporto per investimenti in azioni preventive finalizzate a ridurre le conseguenze dei disastri naturali, eventi climatici avversi o catastrofici.
– 5.2 Supporto agli investimenti per il ripristino delle terre agricole e del potenziale produttivo danneggiato da disastri naturali, eventi climatici avversi ed eventi catastrofici.

M06 – Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese (art. 19)
– 6.1 Aiuto all’avviamento aziendale per giovani agricoltori
– 6.2 Aiuto all’avviamento aziendale di attività non agricole in aree rurali
– 6.3 Aiuto all’avviamento aziendale per lo sviluppo di piccole aziende
– 6.4 Sostegno per investimenti finalizzati alla creazione e allo sviluppo di attività non agricole

M07 – Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali (art. 20)
– 7.1 – Sostegno per la redazione e l’aggiornamento dei piani per lo sviluppo dei comuni e dei villaggi nelle zone rurali e dei servizi di base e di protezione e gestione dei piani relativi ai siti Natura 2000 e di altre aree ad alto valore naturale.
– 7.2 – Sostegno agli investimenti nella creazione, miglioramento o ampliamento di tutti i tipi di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e il risparmio energetico;
– 7.3 – sostegno per le infrastrutture banda larga tra cui la sua creazione, il miglioramento e l’espansione, banda larga passiva e fornitura di accesso banda larga e l’e-government pubblico;
– 7.4 – Sostegno agli investimenti nella creazione, miglioramento o ampliamento dei servizi locali di base per la popolazione rurale, tra cui il tempo libero e la cultura, e le infrastrutture connesse;
– 7.5 – sostegno agli investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni
turistiche e infrastrutture turistiche su piccola scala
– 7.6 – Sostegno per studi e investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e maturale e dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente
– 7.7 – Sostegno per investimenti finalizzati alla rilocalizzazione di attività e alla riconversione di fabbricati o altri impianti situati all’interno o nelle vicinanze di centri rurali, al fine di migliorare la qualità della vita o i parametri ambientali del territorio interessato

M08 – Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste (art. 21-26)
– 8.1 – imboschimento su superfici agricole e non agricole
– 8.3 – prevenzione dei danni causati alle foreste da incendi boschivi, calamità maturali ed eventi catastrofici
– 8.4 – risanamento dei danni causati alle foreste da incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici
– 8.5 investimenti che migliorano la resilienza e il valore ambientale degli ecosistemi forestali
– 8.6 – investimenti in nuove tecnologie silvicole e nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti forestali

M09 – Costituzione di associazioni e organizzazioni di produttori (art. 27)
– 9.1 Avviamento di gruppi e organizzazioni di produttori nel settore agricolo/forestale

M10 – Pagamenti agro climatico ambientali (art. 28)
– 10.1 Pagamenti per impegni agro-climatico-ambientali
– 10.2 Sostegno per la conservazione, l’uso e lo sviluppo sostenibile delle risorse genetiche in agricoltura

M11 – Agricoltura biologica
– 11.1 Conversione alle pratiche e ai metodi di agricoltura biologica
– 11.2 Mantenimento delle pratiche e ai metodi di agricoltura biologica
M12 – Pagamenti Natura 2000 e direttiva quadro acque

.
M13 -Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici (art. 31)
– 13.1 – indennità compensativa per le zone montane
– 13.3 – indennità compensativa per altre zone soggette a vincoli specifici

M14 – Benessere degli animali (art. 33)
– 14.1 – Pagamento per il benessere degli animali

M15 –  Servizi silvo-ambientali e climatici e conservazione delle foreste

M16 – Cooperazione (art. 35)
– 16.1 sostegno alla costituzione di gruppi operativi del PEI (“Partenariato europeo per l’innovazione) in materia di produttività e sostenibilità;
– 16.2 sostegno a progetti pilota e per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie;
– 16.3 cooperazione tra piccoli operatori nell’organizzazione di processi di lavoro comuni e la condivisione di strutture e risorse, e per lo sviluppo e il marketing turistico;
– 16.4 sostegno alla cooperazione orizzontale e verticale tra gli attori della catena di approvvigionamento per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e per le attività di promozione in un contesto locale relativamente allo sviluppo di filiere corte e di mercati locali;
– 16.5 supporto per le azioni congiunte finalizzate alla mitigazione o all’adattamento ai cambiamenti climatici e di approcci comuni ai progetti ambientali e pratiche ambientali in corso;
– 16.6 sostegno alla cooperazione tra gli attori della catena di approvvigionamento per la fornitura
– sostenibile di biomasse per uso alimentare e produzione di energetica e per i processi industriali;
– 16.8 sostegno per la elaborazione di piani di gestione forestale o strumenti equivalenti;
– 16.9 sostegno per la diversificazione delle attività agricole in attività riguardanti l’assistenza sanitaria, l’integrazione sociale , supportato dalla comunità agricola e istruzione per l’ambientale e il cibo.

M17 – gestione del rischio

M19 – Sostegno per lo sviluppo locale LEADER (CLLD – Community Led LocalDevolopment) (art. 35)
– 19.1 – Sostegno preparatorio
– 19.2 – Sostegno per l’attuazione delle azioni previste dalle strategie disviluppo locale di tipo partecipativo (CLLD)
– 19.3 – Preparazione ed attuazione delle attività di cooperazione dei
– gruppi di azione locale
– 19.4 – Preparazione ed attuazione delle attività di cooperazione dei gruppi di azione locale

M20 – assistenza tecnica

I documenti completi del PSR sono scaricabili dai seguenti siti della regione Lazio
http://www.agricoltura.regione.lazio.it/agriweb/dettaglio_wordpress.php?id=focuson_1
http://www.lazioeuropa.it/documenti.asp?categoria=3&catname=documenti_della_regione_lazio

IL PIANO FINANZIARIO PER  MISURA PREVISTO DAL PSR LAZIO 2014-2020